HOME
   
WORK
   
NEWS
   
GALLERY
   
CONTATTI
 
  
HOME
CENTRO GIOVANILE
ORARIO DI APERTURA
CORSI
TEEN FACTORY - DOPOSCUOLA
CAMPO ESTIVO
PROGETTI
EVENTI
SALA EVENTI
SALA PROVE
STUDIO DI REGISTRAZIONE
PRODUZIONI CD
FACTORY CHANNEL
FACEBOOK
 Share
PROGETTI

Coder Dojo@Pianoro Factory

 CoderDojo@PianoroFactory 8 novembre 2018 dalle 16,30 alle 18,30 

I CoderDojo sono club gratuiti il cui obiettivo è l’insegnamento della programmazione informatica ai più piccoli. CoderDojo è un movimento aperto, libero e totalmente gratuito organizzato in centinaia di club indipendenti sparsi in tutto il mondo. Ogni Dojo organizza le proprie attività senza scopo di lucro. 

Il Dojo di Pianoro Factory vi invita ad iscrivervi al primo dojo dell'anno. I posti sono limitati a 12 e ad iscrizione obbligatoria. Per ragazzi/e dai 10 ai 15 anni

Come primo dojo dell'anno, celebreremo l'autunno con ben 4 progetti, adatti a tutti ii livelli di difficoltà. Verranno presentati 4 diversi progetti, uno semplice, uno medio e due più complessi, in modo da dare pane per i denti di tutti i tipi di ninja. 
Ognuno sceglierà su quale buttarsi e verrà seguito durante lo sviluppo del proprio progetto personale.
Siete liberi di portare i vostri pc portatili o di utilizzare quelli messi a disposizione dalla Pianoro Factory.
Vi aspettiamo numerosi.

Iscrizioni Presso La segreteria

NEWS

progetto Same Same ...But different

 Laboratori gratuiti

PROGETTO SAME SAME …BUT DIFFERENT

Realizzato con il contributo di Leg. Reg 14 /2008

Laboratorio “Suoniamo una storia”

Tutti i martedì dalle 17.30 alle 18.30

A partire dal 28 novembre al 30 gennaio

Laboratorio musicale collettivo per la realizzazione di un paesaggio sonoro che racconti la storia di ogni partecipante attraverso l’utilizzo di strumenti percussivi di vario genere anche oggetti di uso comune. Al termine della costruzione, tutti i “paesaggi”, verranno registrati in studio e condivisi sui canali social del Centro Giovani. (Età 11-17)




Laboratorio “Storie in movimento”

Tutti mercoledì dalle 17.00 alle 18.30

A partire dal 14 febbraio al 21 marzo

Laboratorio di movimento, per scoprirsi e riscoprirsi attraverso uno studio di sé, in relazione alla propria corporeità, allo spazio e agli altri. Ci si sperimenta attraverso il gioco, la messa in scena, le storie raccontate e create insieme. (Età 11-17)

http://www.facebook.com/events/150470312339125/

Uscita di Sicurezza - Laboratorio teatrale gratuito

USCITA DI SICUREZZA
Laboratorio teatrale
Dal 2 maggio al 20 giugno

Al centro del labirinto troviamo noi stessi, siamo soli. Ci perdiamo ogni giorno in un dedalo dove le strade si biforcano, le porte si aprono e si chiudono alle nostre spalle o davanti a noi. Vivere è il nostro passaggio, il labirinto è il luogo in cui si svolge. Dunque prendiamoci per mano e ripercorriamo i nostri passi per trovare un nuovo inizio. Il laboratorio è un percorso di studio delle tecniche teatrali, espressione corporea, recitazione, composizione.
E' aperto a tutti (età minima 15 anni, massima 150)
E’ a partecipazione gratuita

Si svolge tutti i martedì dalle 17.00 alle 18.30 al Centro Giovanile Pianoro Factory
Docenti: Rossella Dassu e Andrea Fugaro

SPETTACOLO FINALE 24 GIUGNO
Nella giornata di festa AMERICA/LAMPEDUSA
Info e iscrizioni:
Rossella Dassu 39 347 5723984 rosselladassu@libero.it Andrea Fugaro 39 338 9326027 afugaro@tiscali.it
Ufficio Politiche Giovanili 051 6529149/175/108
NEWS

Skateboard School Project

 
 
Questo video ricordo è stato girato per permettere ai ragazzi che hanno partecipato di rivedere ciò che gli è stato insegnato . Il progetto Skateboard school è stato realizzatonel 2017 con il contributo di Comune di Pianoro .Un rigraziamento ai docenti dell'Eden Skate Park : Marco De Luca e Enrico Regazzi.


Skateboard School Project

Skateboard School Project

LAB 2016 - DA OTTOBRE A DICEMBRE

 LABORATORI GRATUITI

“TWIRLING”(La Bastologia di Dario Sergio Furyo Bavutti)
Laboratorio di giocoleria con il bastone 
(Periodo:Ottobre tutti i martedì dalle 17.30 alle 18.30)
Età : Over 15anni 
“WANITA VOICES”
Laboratorio di canto collettivo per ragazze 
(Periodo:Ottobre tutti i mercoledì dalle 17.30 alle 18.30)
Età:  11-14 anni 
“GIOCHIAMO L’INGLESE”
Ripassiamo l'inglese con piccoli giochi di società
( Periodo : Ottobre tutti i giovedì dalle 17.00 alle 18.00)
Età:  11-14 anni
“VIDEO STORY”
Raccontiamo un storia con un piccolo video
(Periodo : Novembre tutti i martedì dalle 16.30 alle 17.30)
Età:  11-14 anni
“QUEL CHE TROVI NEL CASSETTO” 
Laboratorio di riciclo creativo 
(Periodo : Novembre tutti i venerdì dalle 16.30 alle 17.30)
CORSI

SIT COM

Realizzare una "Situation Comedy" con un gruppo di giovani adolescenti, inseriti in un contesto sociale aggregativo circoscritto.

Progetto realizzato dall'associazione culturale MEDIA in collaborazione con Le Macchine Celibi soc.coop e Comune di Pianoro. Con il sostegno della Fondazione Del Monte.

Professionisti coinvolti: Chiara Cretella (sociologa), Riccardo Marchesini (regista).
http://www.facebook.com/events/461984510677751

LA MEMORIA COME UN TESORO - 2015/2016

Il progetto "La memoria come un tesoro" - condiviso da Tavolo per la Pace di Pianoro, Pianoro Factory, Gruppo Scout Pianoro 1, Associazione Piantiamolamemoria, in collaborazione e con il sostegno del Comune di Pianoro - si propone di coinvolgere la cittadinanza (in particolare bambini, adolescenti e giovani) in un percorso di cittadinanza attiva, finalizzato alla divulgazione della conoscenza dei luoghi della memoria presenti sul territorio e dei fatti storici ad essi legati. Ragazze e ragazzi saranno inoltre istruiti su come documentare autonomamente il loro percorso ed elaborare artisticamente le conoscenze acquisite.  
 

Programma delle iniziative

Sabato 14 novembre 2015, ore 15.00 il Clan Scout alla stazione di Bologna: "Educare attraverso i luoghi" (incontro con la storica Cinzia Venturoli e il testimone Gianni Zini)

Martedì 17 novembre 2015, ore 20.00 - ParteCinemAzione: usare il telefono come una videocamera (incontro con il videomaker Marco Coppola)

Martedì 1° dicembre 2015, dalle 17.00 alle 19.00 – "La strage alla stazione di Bologna: parla chi c'era” incontro al Factory con la storica Cinzia Venturoli e la testimone Marina Gamberini (Associazione familiari vittime 2 agosto)

Martedì 1° dicembre 2015, dalle 20.00 alle 22.00 – "Le stragi, la musica e YouTube” incontro al Factory con Riccardo Lenzi

Dicembre 2015 – Gennaio 2016, dalle 18.00 alle 20.00"Un cd in memoria della strage del 2 agosto 1980" laboratorio hip-hop al Factory con Chiodo FNO

Sabato 30 gennaio 2016, dalle 16.00 alle 19.00, Pianoro Vecchio – i Lupetti scout incontrano Giulia Casarini, autrice del libro per ragazzi “Stivali a Monte Sole”

Domenica 31 gennaio 2016Visita scout a Monte Sole (Marzabotto)

Martedì 16 febbraio 2016, 20.00-22.00, Pianoro Factory – "Riassunti di storia contemporanea" 1° incontro con la giornalista Antonella Beccaria (periodo storico 1969/1977) 

Domenica 21 febbraio 2016, dalle 9.00 alle 12.00, Bologna – Trekking Urbano sui luoghi della memoria (itinerario: piazza del Nettuno, via Mascarella, piazzetta Marco Biagi, via Volturno, stazione di Bologna)

Martedì 23 febbraio 2016, 20.00/22.00, Pianoro Factory – "Riassunti di storia contemporanea" 2° incontro con A. Beccaria (periodo 1978/1984) 

Domenica 13 marzo 2016 Visita scout al borgo di Colle Ameno (Sasso Marconi)

Aprile 2016, Pianoro Nuovo - Gli scout più piccoli intervistano i pianoresi sulla toponomastica “Perché Via della Resistenza si chiama così?”

Domenica 29 maggio 2016, tutto il giorno, Pianoro Nuovo: "PICNIC DELLA MEMORIA" (ospiti, proiezioni, musica ed altro, per non dimenticare)

http://www.piantiamolamemoria.org/la-memoria-come-un-tesoro-201516/

Biblioteca Babele

"ANALFABEATLES"

Ripassiamo insieme l'inglese attraverso i testi delle canzoni



Questo laboratorio è parte integrante del progetto
“BIBLIOTECA BABELE - Partiamo da un libro come asse di innumerevoli relazioni” realizzato da Comune di Pianoro e Le Macchine Celibi soc. coop, grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna.


Tra aprile e maggio 2015, nell'ambito del medesimo progetto, si è svolto anche un laboratorio teatrale che ha coinvolto ragazze e ragazzi nella
ideazione di uno spettacolo liberamente ispirato al romanzo IL SIGNORE DELLE MOSCHE di William Golding. Il laboratorio, condotto da Rossella Dassu, si è avvalso della consulenza filosofica del prof. Carlo Monaco. Lo spettacolo di fine laboratorio, aperto al pubblico, si è svolto presso il Centro la sera di mercoledì 20 maggio.

WORK

VIAGGI E MEMORIE (2014)

In occasione dell'80° anniversario della ferrovia “Direttissima” Bologna-Firenze abbiamo coinvolto gli utenti del Centro in un progetto formativo – ideato in collaborazione con l'Associazione Piantiamolamemoria - dedicato alla memoria delle stragi ferroviarie avvenute su quella tratta. Nel 2014 ricorrono, infatti, anche il 40° anniversario della strage sul treno Italicus e il 30° del Rapido 904: teatro di entrambe le stragi fu la Grande galleria dell'Appennino.

Il progetto si è così sviluppato:

  • Venerdì 28 marzo, ore 18.00, Pianoro Factory: laboratorio SUI BINARI DELLA MEMORIA incontro con la docente Cinzia Venturoli; proiezione video sulle stragi di Bologna, dell'Italicus e del Rapido 904.

  • Domenica 6 aprile: PICCO E PALA. GLI OTTANT'ANNI DELLA DIRETTISSIMA partecipazione di ragazze e ragazzi al viaggio sul treno storico Bologna-Prato; durante il viaggio hanno fotografato 85 poesie di Gian Pietro Testa (“Antologia per una strage”) dedicate alle 85 vittime della strage alla stazione di Bologna; Cinzia Venturoli ha illustrato ai giovani i luoghi e le vicende piú significative avvenute su questa ferrovia. Il viaggio è proseguito con un treno regionale fino a Firenze per un pomeriggio di svago.

  • Produzione video MEMORIE SUL BINARIO VIVO, realizzato utilizzando le foto scattate il 6 aprile e alcuni dei brani hip-hop registrati dai ragazzi negli scorsi anni. Partecipazione al concorso nazionale “Memorie in un flash”, promosso dalla Rete degli archivi per non dimenticare in collaborazione con i Ministeri dell'Istruzione e dei Beni culturali. La giuria ha assegnato a questo lavoro una menzione speciale con la seguente motivazione: “un lavoro creativo apprezzabile per l’utilizzo di differenti linguaggi (poesia, musica, fotografia, multimedialità), suggestivo, pregnante ed emozionante”.

  • Martedì 29 aprile, ore 20.30, Pianoro Factory: STORIA DI UN GIOVANE FERROVIERE

    incontro pubblico con Cinzia Venturoli e Franco Sirotti, fratello del ferroviere Silver Sirotti, morto il 4 agosto 1974 nella strage dell'Italicus e insignito della Medaglia d'oro al valor civile per aver tentato di soccorrere i viaggiatori coinvolti dall'esplosione; nel corso della serata proiezione del video “Memorie sul binario vivo”.
  • 8 maggio, ore 11.00, Archivio di stato di Roma: premiazione dei partecipanti al concorso “Memorie in un flash”.

  • 9 maggio, ore 10.30, Camera dei deputati: incontro dei giovani premiati con la Presidente della Camera Laura Boldrini e il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione del GIORNO DELLA MEMORIA DELLE VITTIME DEL TERRORISMO E DELLE STRAGI.

  • 13 maggio, ore 17.30, Sala Stefano Tassinari (Palazzo d'Accursio – Bologna): LE STRAGI FERROVIARIE TRA STORIA E MEMORIE

    partecipazione all'incontro pubblico organizzato dall'Associazione Piantiamolamemoria insieme all'Unione Familiari Vittime Stragi e al Comune di Bologna; con la partecipazione, tra gli altri, dei familiari delle vittime Rosaria Manzo, Anna Pizzirani e Franco Sirotti, dello scrittore Carlo Lucarelli e del giornalista/regista Filippo Vendemmiati.
http://youtu.be/2cW1xnYd5Zo

Il progetto “I HAVE A DREAM” si è sviluppato a partire da novembre 2013 e ha coinvolto ragazze e ragazzi dai 13 ai 26 anni del territorio di Pianoro in attività formative e culturali da svolgersi presso il Centro Giovanile Culturale Pianoro Factory. Il percorso si è articolato in 4 percorsi laboratoriali, ideati con gli stessi ragazzi che fruiscono abitualmente del Centro, per rispondere sia ai loro sogni/bisogni sia alle loro necessità culturali/formative, creando un percorso pomeridiano di intrattenimento culturale, con momenti di aggregazione e riempiendo di contenuti un luogo dedicato ai giovani, in cui agli stessi utenti sia data la possibilità di elaborare e trasmettere ad un pubblico piú ampio i messaggi e le elaborazioni creative di una generazione attraverso linguaggi artistici, offrendo loro contemporaneamente una opportunità formativa gratuita.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con:
- Associazione BoArt
- Le Macchine Celibi soc.coop
- Comune di Pianoro

Con il contributo della Fondazione Del Monte.


I LABORATORI

- PAESAGGI SONORI laboratorio musicale, guida all'ascolto (docente: Mario Martignoni - Compagnia d'arte drummatica)

- WANITA laboratorio teatrale per ragazze (docente: Rossella Dassu)

- HIP HOP laboratorio di ballo e musica (docenti: Chiodo FNO, Roberto Paolis)

- RICREO: laboratorio di falegnameria (docente: Romano Venturi - Atanor officina degli elementi)

GLI EVENTI

- Da martedì 17 a lunedì 23 dicembre 2013:
Mercatino “CHRISTMAS FACTORY”: al Pianoro Factory potrete acquistare il nostro calendario “Flash Fashion 2014” ed altri articoli da regalo realizzati durante le attività laboratoriali gratuite proposte dal Centro nei mesi scorsi

- Venerdì 20 dicembre 2013, ore 20.30
“FACTORY OF LOVE”: performance ispirata al tema dell'amore, inteso come rispetto per i propri ed altrui sentimenti. Protagonisti saranno ragazze e ragazzi dai 13 ai 25 anni che hanno partecipato ai laboratori gratuiti (teatro per ragazze, paesaggi sonori, ballo e musica hip-hop), realizzati nell'ambito del progetto culturale “I have a dream”. Ingresso libero.



Progetto I HAVE A DREAM

laboratorio di falegnameria

laboratorio di falegnameria

L.P. - Legalità e Polis (2012/2013)

Alcune delle attività rivolte ad adolescenti e giovani promosse nel corso del 2013 dal Centro culturale giovanile Pianoro Factory si sono sviluppate nell'ambito del progetto “L.P. - Legalità e Polis”, che ha coinvolto anche i centri giovanili di Ozzano, Loiano e San Lazzaro di Savena - in collaborazione con il Tavolo Politiche Giovanili del Distretto di San Lazzaro – ed è stato cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna grazie alla Legge Regionale 14/2008.

L.P.” è frutto dello sviluppo di un lavoro iniziato nell'anno 2012 con il progetto “Login”. L'attività di ideazione partecipata delle iniziative è stata infatti affidata allo sviluppo del lavoro svolto nel Laboratorio sull'uso creativo dei social network (nato nell'ambito del citato progetto Login). Nel 2013 le attività laboratoriali si sono concentrate sui temi del rapporto tra musica e cultura giovanile negli anni '70 e '80 e sulla memoria civile delle stragi che, in Italia, hanno caratterizzato quel periodo storico (con particolare riferimento alla strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980).

A partire da queste tematiche una decina di utenti del Centro sono stati coinvolti in un percorso di conoscenza finalizzato all'acquisizione di una maggiore consapevolezza delle potenzialità dei social network e di come le nuove tecnologie (e i nuovi linguaggi ad esse legati) hanno contribuito, dagli anni '70 ad oggi, al mutamento delle forme di cittadinanza attiva e di disobbedienza civile, in particolare tra le giovani generazioni.

Le attività si sono sviluppate in tre direzioni.

  1. Laboratorio creativo “RADIOGRAFFITI – Dalle radio libere ai social network: come è cambiato l'impegno giovanile”. Docente: Riccardo Lenzi, operatore del Centro e presidente dell'associazione Piantiamolamemoria. Contenuti: storia della musica ribelle e della cultuira giovanile bolognese, storia della strage alla stazione di Bologna ed esperienze di memoria attiva realizzate da studenti nel corso degli ultimi anni. Attività: ricerche guidate di informazioni e immagini sul web, realizzazione di cd-compilation con brani inediti* relizzati dagli utenti del Centro e copertine personalizzate con immagini e fotografie.

    *A questi link potete ascoltare tre brani inediti:

    MI HANNO INSEGNATO CHE

    VADO AVANTI IN QUESTA VITA

    ELEMENTI

  2. Organizzazione della mostra fotografica “Stop al panico! La musica a Bologna tra anni '80 e '90” a cura di Luciano Nadalini (U.f.o Unione Fotografi Organizzati, Casa della Fotografia del Comune di Bologna), in collaborazione con Le Macchine celibi Soc.coop.

WORK

LOGIN (2011/2012)

Il progetto “Login” si proponeva di promuovere, attraverso una serie di attività laboratoriali proposte agli utenti del Centro, un uso creativo, critico e consapevole della tecnologia e degli strumenti informatici, a partire dalle applicazioni più vicine alle realtà adolescenziali e giovanili. Dal punto di vista tematico si è dedicata particolare attenzione al tema delle cosiddette “seconde generazioni”.

A tal fine, quattro sono state le linee guida a partire dalle quali si è sviluppato il lavoro:
  • la creazione di una REDAZIONE che si occupasse di stimolare nei giovani coinvolti capacità di scrittura di testi, a partire da elementi autobiografici, finalizzati alla creazione di contenuti per piattaforme informatiche;

  • la trasmissione delle competenze necessarie per la realizzazione di una WEB RADIO e la creazione/gestione di profili collettivi sui principali SOCIAL NETWORK;
  • la trasmissione delle nozioni di base, teoriche e pratiche, del VIDEO EDITING, finalizzate alla creazione di Web Tv e all'uso/gestione delle principali piattaforme video on line;
  • l'organizzazione e la promozione, a partire da attività di fund raising, di INCONTRI AGGREGATIVI.

Il laboratorio coordinato da Susanna Pederzoli (“Grafica supplementare”) si è occupata di trasmettere agli utenti del Centro le nozioni base di GRAFIC DESIGN, al fine di realizzare materiali divulgativi.

Nel laboratorio di VIDEO MAKING (“Video di rigore”), coordinato da Valentina Ruocco e Claudia Marmeggi, si è insegnato ai ragazzi come realizzare, elaborare e montare video.

Andrea Bondi, musicista e fonico professionista, ha seguito il laboratorio di AUDIO RECORDING (“Audio goal”), insegnando l'utilizzo dei principali strumenti di registrazione, mixaggio e montaggio audio, e che ha visto alcuni dei ragazzi coinvolti partecipare alla produzione di un brano hip-hop inedito, scritto e cantato da utenti del Pianoro Factory.

Infine, all'artista Massimiliano Martines è stato affidato il coordinamento di un ATELIER CREATIVO, il cui lavoro si è concentrato sul web journalism e sul social networking. Durante queste attività laboratoriali (“Quelli che la redazione”, “Il Social nel pallone”) i giovani coinvolti hanno realizzato una pagina Facebook denominata “TERREMOTICON” che, attraverso la collezione di immagini, scattate dai ragazzi con i loro cellulari, e registrazioni audio delle voci degli stessi, ha consentito loro di condividere e divulgare riflessioni originali (ed artisticamente significative) raccolte in seguito agli eventi sismici che hanno colpito l'Emilia a partire dal 20 maggio 2012.

 


WORK